sabato 23 aprile 2022

Piccole gioie

Per Pasqua abbiamo fatto una toccata e fuga in Italia. Milano e la parte nord del Lario. Piano piano riusciamo a rincontrare persone e luoghi a cui siamo affezionati. 

Sul Lago di Como Anette è riuscita con una foto a catturare uno di quei "momenti di trascurabile felicità" (per dirla alla Francesco Piccolo), che poi tanto trascurabili non sono, perché durano un attimo, ma ti fanno star bene per tanto tempo. Sofia mi ha chiesto di insegnarle a fare rimbalzare i sassi sull'acqua. Un gesto semplice, un divertimento banale, ma che diventa condivisione, memoria comune, trasmissione fra generazioni.

Sullo stipite della porta della cucina di nonna Marghe e nonno Carlo il segno della matita mostra di quanto è cresciuta Sofia dall'estate del 2019 (e anche Eleonora). La bambina si fa da parte per fare spazio all'adolescenza, ma è (per fortuna, dico io) ancora presente. 

Ammetto che per me è una gioia vedere Eleonora fare la sorella maggiore. Provo un sottile piacere quando ad esempio guido, o leggo un libro, e le sento parlare. Di libri, di musica, di amicizie, di ricette, di vestiti, di scuola, di cose serie e di sciocchezze. Sofia alterna momenti in cui si vuole confrontare a momenti in cui chiede, assorbe, ammira. Hanno personalità diverse, ma una radice comune.

Hanno entrambe già deciso quali sono le prime amiche che vogliono portare in vacanza in Italia. 

In Puglia questa estate in parallelo ai mondiali senior di orientamento ci saranno anche gare aperte a tutti. Ci stiamo facendo un pensierino...

4 commenti:

  1. Che bello tornare dopo tanto tempo!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. E' sempre un piacere leggere questo blog. Grazie

    RispondiElimina
  4. Ciao Stefano ti leggo da tanti anni ma commento poco...ieri sono arrivata a Stoccolma per una breve vacanza e devo dirti che mi piace molto...una città molto a misura d' uomo e, considerati i 40 gradi di Milano, con un clima molto piacevole

    RispondiElimina