lunedì 18 novembre 2019

14

Buon compleanno splendida Eleonora, che oggi sei passata a prendermi al lavoro solo perché avevi voglia di farmi una sorpresa e di stare con me. Tu che sei in una affascinante zona di frontiera dove alterni essere bambina e essere donna, tu che vuoi essere indipendente, ma non vuoi crescere, anche se un minuto dopo lo vuoi. Tu, orgogliosa di quello che chiami "il tuo stile", che con fare distratto ci hai comunicato che settimana prossima dovremo venire in biblioteca perché ti hanno detto che sei fra le prime tre di un concorso di racconti al quale hai partecipato perché non sapevi cosa fare mentre mamma era al lavoro e io a Londra con Sofia. Tu, che come me adori disegnare (ma sei molto più brava di me), che Spotify rivela che quando sei a casa da sola balli e canti a squarciagola, tu che mi rendi felice solo a vederti, tu che sei l'unica che mi può spettinate. A te che 14 anni fa mi hai fatto pronunciare per la prima volta le parole "sono papà", tanti auguri amore mio!

5 commenti: