sabato 21 luglio 2018

Ultima notte in Friuli

Bella passeggiata nel "Bosco delle risonanze", piccola gita in carrozza, sconfinamento in Slovenia tanto per dire #cisiamostati, e visita alle miniere di Cave del Predil (visita che vale la pena, ieri avevamo visto il museo, che aiuta a capire la storia di questa zona e delle cave).
Ma anche relax, sauna e libri.
Nei boschi, la storia
Domattina lasceremo il Friuli.
Ci torneremo.
Bello. Ben organizzato. Sapori, profumi, panorami, colori...è bello persino con la pioggia, che poi oggi con noi è stata proprio clemente.

venerdì 20 luglio 2018

FVG

Monte Lussari.
Un abbozzo di passeggiata verso dove Italia, Austria e Slovenia confinato.
Un picnic sulle rive del Lago del Predil.
Un'istruttiva e interessante gita alle Cave del Predil.
Il Friuli Venezia Giulia è veramente bello! Perfetto da esplorare in famiglia.

giovedì 19 luglio 2018

Gioielli italiani (2)

Laghi di Fusine.

Non servono parole.

Anche Eleonora e Sofia hanno fatto il giro di entrambi quasi senza proferire parola, se non suoni affascinati di ammirazione.

mercoledì 18 luglio 2018

Gioielli italiani

Questa mattina gita ad Aquileia.
Affascinante.
Sofia è persino indecisa se sia stata meglio Aquileia o il pomeriggio all'aquapark di Grado.

lunedì 16 luglio 2018

Memorie e memoria

Uno spera che le vacanze lascino alle bimbe delle belle memorie. Possono essere sapori, come certi gusti del gelato di "Marco" o il branzino di "Massimo", oppure certi scorci, certi panorami (Trieste vista dal castello di Miramare), o a volte delle canzoni, cantate da tutti a squarciagola in auto.

È importante però anche la memoria di eventi che hanno fatto la storia. E così oggi siamo stati anche alla Risiera di San Sabba.
Abbiamo pianto tutti e quattro.


sabato 14 luglio 2018

E adesso vacanze insieme!

Sofia ha finito il corso di vela a Mandello. Si è divertita tantissimo, grazie anche allo splendido lavoro delle tre istruttrici.
Dal Lario ci siamo trasferiti e siamo andati a riprendere Eleonora, che era a Lignano al Gazzetta Summer Camp. Eleonora si è divertita un mondo. Esperienza proprio bella sotto tutti i punti di vista.

Adesso inizia la nostra vacanza in Friuli.

giovedì 12 luglio 2018

A cena da soli

Questa sera il corso di vela di Sofia ha organizzato una pizza per i partecipanti al corso.
E così io e Anette ci siamo trovati inaspettatamente con una sera tutta per noi.

Nota: Sofia oggi ha fatto praticamente da un lato all'altro del lago da sola. L'insegnante lo ha chiamato "Independence day", aiuta i bambini a sentirsi indipendenti.

lunedì 9 luglio 2018

Tempo di campi estivi in Italia

Eleonora l'abbiamo lasciata al pullman in una piazza dalla quale di pullman ne partivano almeno una decina verso mezza Italia. Via via che arrivavano le persone si chiedevano "Danza a Cesenatico?" o "Multisport a Canazei?".
Gli organizzatori però erano scaltri, e alla fine ognuno è salito sul bus giusto.
Ieri sera ci ha chiamati. Prima impressione buona.
Le hanno dato il soprannome Ikea. Ha detto che le è andata meglio della ragazza Svizzera che si è beccata Toblerone...

Sofia fa il corso di vela. La lasciamo al mattino e la prendiamo nel pomeriggio. Si è divertita tantissimo oggi, primo giorno.

sabato 7 luglio 2018

Passata quota 170

Arrivati a Milano.
Il rito prevede la misurazione delle bimbe, con relativa tacca sullo stipite della porta della cucina.
Pietra miliare per Eleonora. È alta 171cm.

mercoledì 4 luglio 2018

Un ottimo acquisto

Ordinata venerdì è arrivata ieri e l'abbiamo ritirata oggi. Subito provata. La gelatiera è un portento. 45 minuti e c'è più di un litro di gelato che ti aspetta.
Eleonora è dai nonni, ma ci ha chiesto di tenerle da parte una coppetta della prima produzione.
Sofia, dopo quello ai mirtilli, sta già pensando ai vari gusti che vuole fare.

domenica 1 luglio 2018

Il turno di Eleonora dai nonni

Oggi Eleonora ha preso il pullman per andare dai nonni, che ce la riporteranno venerdì.
Piccolo momento di suspense... è scesa alla fermata successiva rispetto a quella dove la aspettava la nonna (il paesino è piccolo, ma ha due fermate).
La aspettano bagni nel lago e orienteering nei boschi, tantissimi libri, la soffitta, gatto Simon, le frittelle di nonno Bosse e le torte di nonna Eivor.

sabato 30 giugno 2018

Tornati al completo

Con Stefan Tärnhuvud,
velocista
Oggi siamo andati a prendere Eleonora dopo una settimana di campo estivo.
Si è divertita alla grande, ha fatto nuove amicizie, ha persino conosciuto amici che saranno nella sua nuova scuola dopo le vacanze.
Si è appassionata al salto in alto e alle distanze sprint. Con gli amici hanno fatto esercizi di team building. Dalle 6:45 alle 22:30 di ogni giorno è stata tutta energia positiva.

mercoledì 27 giugno 2018

Dal minimalismo alla telefonata

Mentre ero in taxi tornando dall'aeroporto mi è suonato il telefonino. Era Eleonora.
Mi ha raccontato di come le sta andando il campo estivo, degli amici nuovi da tutta la Svezia, della nuova passione per il salto in alto e di molto di più.
Sorpresa molto piacevole :-)

martedì 26 giugno 2018

Messaggi minimalisti

Dal campo estivo di Eleonora le notizie arrivano centellinate, monosillabi mandati con parsimonia.
Si capisce però che si sta divertendo tanto e che il campo è interessante e gestito bene.
Domani c'è la boa di metà settimana.
Chissà se alle 16:00 si fermeranno come sembra che si fermerà tutta la nazione per vedere Svezia-Messico...

domenica 24 giugno 2018

Torna una, parte l'altra

Oggi abbiamo portato Eleonora al campo estivo sportivo. Lei farà quello di atletica, ma in quello che si potrebbe chiamare un mini villaggio olimpico ci sono quasi duemila ragazzi e ragazze a fare anche calcio, danza, ginnastica, basket, tiro a segno, multisport, pallamano, innebandy (una specie di hockey giocato in palestra), hockey su ghiaccio e tennis.

Il tutto è iniziato con uno spettacolo che ha alternato brani cantati da una delle cantanti pop in voga in Svezia a spiegazioni su come viene istruito il personale, sulla lotta al bullismo e sul campo in generale.
Ogni sera, messi a letto i ragazzi, gli istruttori discuteranno di come far sì che ognuno si trovi bene.

L'organizzazione è affascinante. Oltre a circa un migliaio di educatori e allenatori che si alterneranno nelle quattro settimane in cui ci saranno attività (ogni ciclo dura una settimana), il campo è anche opportunità di lavoro estivo per oltre 250 studenti.

Andremo a riprenderla sabato. Nel frattempo i nonni ci hanno riportato Sofia.