mercoledì 30 luglio 2014

Tornati a casa

Dopo 21 giorni in Italia rieccoci in Svezia. Ci hanno dato il benvenuti 25 gradi e un bel sole. Le bimbe sono state contente di ritrovare la loro stanza, la casetta dei giochi (dipinta da mamma Anette mentre eravamo via) e i vicini il cui figlio maggiore è nella stessa classe di Sofia.

martedì 29 luglio 2014

Nonni

Ultimo giorno di vacanza in Italia. Nonno Carlo (da solo al mattino) e nonna Marghe hanno tenuto le bimbe invitando me e Anette a fare le ultime compere e prenderci un aperitivo milanese. Non so se lo hanno fatto per regalare un po' di tempo da soli a me e Anette o per godersi le bimbe. La cosa è ststa comunque apprezzata da tutti, Eleonora e Sofia comprese.

lunedì 28 luglio 2014

Un pranzo "Unico"

Eleonora me lo ha detto prima di andare a nanna: il giropizza con finale di pizza bianca alla Nutella con gli amici questa sera le è piaciuto proprio, ma il pranzo al ventesimo piano da Unico (idea del sempre geniale e gentilissimo Sergio) e le civette fatte a mano da sua moglie Rosella (cugina di nonna Marghe) hanno reso questa giornata proprio speciale. Sarà che è in fase Harry Potteriana, ma mi ha detto che secondo lei quelle civette sono magiche.

domenica 27 luglio 2014

Sì, viaggiare

Misano - Bologna,  Bologna - Milano in treno con le bimbe. Fra un libro (Harry Potter e la camera dei segreti), due tablet e il paesaggio il viaggio è passato velocissimo. Per la maggior parte del viaggio le bimbe sono state totalmente indipendenti. Viaggiare con loro oramai è veramente facile.

sabato 26 luglio 2014

Tentazioni estive

Non abbiamo resistito alla tentazione:
- treccine per Eleonora
- treccia colorata per Sofia

venerdì 25 luglio 2014

Senza braccioli

Sofia ha deciso di fare il bagno senza braccioli. Siamo sempre stati dove toccava, ma ha voluto muovere le prime bracciate "vere". Si diverte. Mi sa che quest'autunno, o forse a primavera, potrebbe starci un corso di nuoto. Mi sa che incastrare le attività extrascolastiche delle bimbe sarà un bel tetris...

giovedì 24 luglio 2014

Scelta delle cartoline

A volte è divertente vedere come in piccole situazioni vengano fuori le differenze fra la quattremezzenne e la ottemezzenne. Prendi la scelta delle cartoline.
Eleonora: cartoline romanticose, qualche cuoricino, panorami sobri.
Sofia: il trionfo del kitsch...

mercoledì 23 luglio 2014

Ultimo ghiro

Come penso succeda in tutte le famiglie anche noi abbiamo un lessico famigliare con parole ed espressioni che hanno un senso praticamente solo per noi. La più recente è nata fra me ed Eleonora.

L'ultima volta che siamo stati dal dentista ci è stato rammentato che sino ai dieci anni sarebbe opportuno aiutare i bambini a lavarsi i denti. Così prima Eleonora si lava i denti da sola, poi viene da me per l'ultimo giro, o come lo chiama lei per ridere, l'ultimo "ghiro".

martedì 22 luglio 2014

Vita da spiaggia

Eleonora sta affinando le qualità necessarie a partecipare alle varie attività in spiaggia: oltre a diventare sempre più brava a calcio balilla sta anche cercando di imparare a giocare a briscola con le carte romagnole.

Sofia oramai gioca senza bisogno di aiuto a Uno e ha iniziato a giocare a calcetto.

lunedì 21 luglio 2014

Acquazzone estivo

Ha preso un po' tutti di sorpresa, ma specialmente noi, che eravamo andati a prendere il biglietto del treno e che avevamo deciso di fare a piedi anche il ritorno verso l'albergo. È arrivato velocemente, mentre camminavamo tutti e quattro a piedi nudi lungo il bagnasciuga. In meno di un minuto siamo passati da poche gocce al temporalone classico estivo. Non abbiamo nemmeno accennato a correre, mancava troppo all'albergo. Ce la siamo presa tutta la pioggia. Per fortuna sia Sofia che Eleonora l'hanno presa ridendo, come una piccola avventura.

domenica 20 luglio 2014

L'estate è anche questo

Lui la salutava da qualche giorno, ogni volta che la vedeva in spiaggia. Eleonora ha sempre risposto e poi sorriso, un po' a lui un po' a se stessa.

Oggi mentre giocavamo a ping pong lui è venuto a salutare dicendo che domani mattina tornerà a casa. Poi le ha chiesto se poteva darle un bacino. Eleonora ha porto la guancia e poi ha ricambiato il bacino sulla guancia. Quindi per un paio di minuti buoni non ha proferito parola, ma aveva un sorriso dolcissimo. Poi mi ha detto: "Papà, credo di essere un pochiiiiiino innamorata...".


sabato 19 luglio 2014

Otto e mezzo

Mi sono chiesto a volte a che età Eleonora avrebbe iniziato ad andare in giro con le amichette (e gli amichetti) in spiaggia mentre io sarei riuscito a rilassarmi senza timori.

Lei ha poco più di otto anni e mezzo, e in spiaggia ha il suo giro di amici. Giocano, vanno in giro, chiacchierano, fanno castelli di sabbia e io mi sento tranquillo. O meglio; a turno io e Anette dobbiamo solo pensare a Sofia.

venerdì 18 luglio 2014

La Sofia che ti sorprende

Al momento di prendere il gelato questa sera niente gelato alla fragola, niente gusti cioccoöatosi, quando ha ordinato Sofia ha detto decisa: "granita al limone". Visto che era una di quelle "vere" e aspre io ho aspettato a ordinare, nel caso al primo assaggio cambiasse idea. Ero quasi convinto che non le sarebbe piaciuta. Invece se l'è gustata tutta.

giovedì 17 luglio 2014

Al mare

L'albergatore (lo stesso da quattro anni) alle bimbe: "Ma come siete diventate grandi e belle!".
Sofia: "Belle lo eravamo già!"

mercoledì 16 luglio 2014

Si saldi chi può

Andar per saldi con Eleonora e Sofia è uno spasso: sfilate, prove di capi di ogni tipo, vere e proprie recite. Ci si mette quattro volte tanto il tempo che basterebbe, e secondo me gli addetti alla sicurezza si guardano i filmati e ghignano alla grande.