domenica 22 ottobre 2017

Premio a Eleonora e Sofia

L'istituto di cultura italiana a Stoccolma ha organizzato un concorso fra gli studenti di italiano come lingua parlata a casa. Il tema era "il mio angolo di Italia".
L'insegnante di Eleonora e Sofia ha incoraggiato i propri alunni a partecipare.
Eleonora ha saputo oggi di aver vinto, ex aequo, il primo premio nella sua categoria. Sofia ha vinto un premio speciale, visto che ha mandato un video, che è piaciuto molto, al posto di una foto.
Hanno votato tutti i dipendenti dell'Istituto. Alla premiazione ci sarà l'ambasciatore.
Le bimbe sono entusiaste!

venerdì 20 ottobre 2017

Attività notturna

Per la prima volta io ed Eleonora siamo andati in giardino con il telescopio. Abbiamo guardato alcune delle costellazioni più conosciute. Ne conosce lei più di me.
E una volta tornati dentro mi ha detto che sarà "una memoria per la vita".
E i suoi occhi mi dicevano che non stava facendo la ruffiana.

giovedì 19 ottobre 2017

La buona scuola

Premetto: la mia riflessione di oggi non vuole essere un confronto tra Italia e Svezia. Ci sono scuole buone e scuole meno buone ovunque, e anche all'interno della stessa scuola ci sono insegnanti più e meno preparati/motivati. Devo però ammettere che sono invidioso (ma, come loro genitore, contento) di alcuni insegnanti di Eleonora e Sofia. Prendi l'insegnante di musica di Eleonora: io in seconda media ero contento di aver imparato a strimpellare un paio di canzoni con il flauto plasticone, riconoscere un minuetto e sapere due arie del Don Giovanni. Eleonora a scuola ha imparato alcuni accordi della chitarra (hanno imparato a suonare canzoni tipo "Treat you better" di Shawn Mendes), delle tastiere (usando entrambe le mani) e adesso stanno imparando le basi della batteria (usando mani e piedi). In matematica l'insegnante sta facendo usare anche un altro libro per dare l'opportunità a chi riesce bene di avere stimoli sufficienti, cosa che fa anche l'insegnante di Sofia, che insegna ai bambini a fare gli infografici per rappresentare le cose, così Sofia presenta le informazioni in versione Power Point meglio di alcuni consulenti aziendali.
Un buon insegnante vale più di tanto oro quanto pesa!

martedì 17 ottobre 2017

Un classico...

...play-off per i mondiali di calcio.
E ti pareva che non veniva fuori dall'urna Italia-Svezia...

Vabbè, per lo meno questa volta dobbiamo comprare alle bimbe una maglia sola.

lunedì 16 ottobre 2017

Mito sfatato

Quando mi sono trasferito in Svezia credevo che la gente del posto fosse poco socievole. In realtà, se solo penso a ieri:
- appena ha sentito che eravamo smacchinati la mamma di una compagna di squadra di Eleonora si è offerta di accompagnarci
- i nostri dirimpettai sono andati a funghi e ci siamo trovati in casa loro figlio con un contenitore pieno di finferli appena raccolti
- l'amico vicino mi ha invitato da lui a vedere il derby
- Ho mandato a una famiglia di amici il link di una casa in vendita vicino alla nostra. Sono andati a vederla stasera e poi sono passati da noi portando delle pizze appena sfornate

domenica 15 ottobre 2017

Torneo di pallavolo

Con oggi è ufficialmente ricominciato il campionato di pallavolo della squadra di Eleonora. Sono eventi che farebbero felice Nonna Papera tale è il numero di torte fatte in casa che vengono vendute. Visto che la pallavolo in Svezia non è uno sport molto popolare, le squadre vengono da tutta la regione, e così vengono giocate 4-5 partite alla volta anziché farsi 150km fra andata e ritorno per giocate una partita sola. Dopo ogni partita i bambini e le bambine sono affamati e i genitori hanno bisogno di caffè (quello lungo nei tazzoni), e quindi torte, toast e hotdog la fanno da padrone. In pratica sugli spalti si svolgono picnic con la scusa della pallavolo...

venerdì 13 ottobre 2017

Morandi

Questa sera, mentre preparavamo insieme la cena, da Spotify escono le note di "Far finta di essere sani" nella versione dell'album tributo "Io ci sono". Io butto lì la domanda: "Eleonora, sai dirmi chi sta cantando?". Lei: "Mi sembra Gianni Morandi!".
Risposta esatta.
Io basito.
Lei: "Ho ascoltato tante volte "Fatti mandare dalla mamma", ma poi lo riconosco soprattutto perché canta "Volare" con Rovazzi!".

...è un po' come la storia delle poesie e della tavola periodica imparate attraverso le canzoni, alla fine forse meglio concentrarsi sul fatto che riconosce una delle voci storiche della musica italiana...

mercoledì 11 ottobre 2017

Potere della visualizzazione

Questa settimana Sofia deve tenere un diario particolare. Da scuola ha portato a casa una tabella dove annotare quanta e quale frutta e verdura mangia.
Dopo due giorni di "verdura = insalata, carore, pomodori" e "frutta =mela" è diventato evidente che il terzo non avrebbe dovuto essere uguale, e così è partita la caccia a nuove scelte: patate, fagioli, broccoli, piselli, mais, banana, pera, arancia, uvetta...
Poi...ammetto... solo poi, vedere cose "normali" ha fatto scattare il pensiero creativo. Fase III: topinambur, sedano rapa, barbabietole, datteri, fichi...
C'è il rischio che questa settimana non sia rappresentativa della normalità.

martedì 10 ottobre 2017

Wattpad

Da qualche tempo Eleonora ha installato un app che si chiama Wattpad. È una comunità per lettori e scrittori. Lei fa entrambe le cose. I suoi racconti sono basati sui personaggi della Rowling, su quelli di Hunger Games e sui semidei come Percy Jackson. Mischia e sviluppa queste storie, portando semidei ad Hogwarts assieme a Katniss e Peeta.
Ha una sua cerchia di fans. Ristretta, ma cresce. Un suo racconto ha vinto una piccola "gara", cosa che l'ha mandata al settimo cielo, anche se la soddisfazione più grande sinora pare siano stati i complimenti di una scrittrice che ha quasi 11mila follower,
Scrive sotto pseudonimo. Niente informazioni personali. Ha però scoperto che una sua lettrice (che è anche scrittrice) è sua coetanea e abita a Stoccolma.
A volte scrivere le ruba tempo alle altre attività, compresi i compiti, però è difficile farle troppe ramanzine, visto che in fondo è una attività creativa, che la stimola a scrivere e a leggere. (Abbiamo però messo in chiaro che lo studio viene prima).
A me, devo ammetterlo, piace vederla così coinvolta.

domenica 8 ottobre 2017

Confessione

Eleonora ha perso un dente.
Le abbiamo detto di metterlo sotto un bicchierè.
Ci ha confessato che tre anni fa mentre ci aiutava a cercare una cosa aveva trovato la scatoletta dove c'era dentro il primo dente che aveva perso...

sabato 7 ottobre 2017

Momenti dolci?

Non so se le mie osservazioni abbiano carattere scientifico. Statistico sicuramente no visto che due bambine è un campione decisamente troppo piccolo. Comunque, quando (come stamattina) fanno colazione "bene", con poco zucchero e tante fibre, la mia esperienza è che l'allenamento sia di Sofia che di Eleonora, va bene. Quando invece gli zuccheri sono troppi e le fibre poche noto la differenza. La stessa cosa l'ho notata con la merenda e gli allenamenti del pomeriggio, nonché con la colazione e il racconto di com'è andata a scuola. È bastato sostituire parte dei tradizionali cornflakes con un po' di quelli integrali.
Capisco e condivido quindi la scelta della loro scuola di permettere che i bambini per l'intervallo portino solo frutta o verdura. Niente brioche o merendine varie del tipo che apporta solo "calorie vuote".

giovedì 5 ottobre 2017

Compito in classe "a sorpresa"

Quando sono arrivato a casa oggi Eleonora stava studiando. Mi ha detto che era per il compito in classe a sorpresa di inglese.
Io le ho chiesto come faccia ad essere a sorpresa se sa già quando è. Lei mi ha spiegato che l'insegnante ha detto alla classe che avrebbe fatto la prova di comprensione su un libro a sorpresa che verosimilmente nessuno di loro ha letto e conosce.
Sarà di quelli scritti da un Nobel per la letteratura (anche se quest'anno, cosa che quasi non succedeva dai tempi di Dario Fo, almeno un libro del vincitore l'ho letto...)

mercoledì 4 ottobre 2017

Kanelbullens dag

Oggi era il giorno del dolce alla cannella. Chiaramente lo abbiamo festeggiato. Prima al mattino passando dal forno locale, e poi anche dopo il lavoro, cogliendo così l'occasione di provare il lavoro di due prestinai diversi.
È un tipo di tradizione che credo si potrebbe inventare anche in Italia. Tipo il giorno della focaccia o delle lasagne piuttosto che della brioche.

http://kanelbullensdag.se/en/


lunedì 2 ottobre 2017

Il bello di aver due figlie ruffiane

Questa sera Anette aveva a cena quattro colleghe di un corso che sta seguendo.
Eleonora ha deciso spontaneamente si fare una torta. Una fondente al cioccolato. Le è venuta squisita.
Sofia è stata dolcissima. Obbediente come mai. Ha intrattenuto le ospiti con la sua parlantina, ma solo il minimo necessario. Poi si è messa a fare i compiti.
Secondo me domani chiederanno un aumento della paghetta settimanale...

sabato 30 settembre 2017

Kalvruset

Dopo la corsa su pista e quella campestre oggi per Eleonora è stato il giorno di "Kalvruset", una corsa campestre con pezzi nel fango, nel bosco e con salite ripidissime.
Si è divertita un mondo!
Aveva detto che l'avrebbe fatta in
maniera tranquilla, tanto è vero che alla partenza si era messa ben dietro il gruppone che è partito a tutta velocità. Pare però che una volta partita il suo istinto competitivo sia comunque venuto fuori, visto che ha finito i tre km nona fra le oltre cento partecipanti della sua età.

Ha tagliato il traguardo bella infangato. Per una volta l'ho abbracciata con cautela!