martedì 20 marzo 2012

Volendo cercare il lato positivo delle cose

La scorsa è stata una nottataccia. Sofia si è presentata nel lettone alle due di notte con tanto di bambola, peluche, scatola dei ciucci e biberon. Eleonora ha prima avuto un paio di incubi dei quali si ricorda che c'era un vulcano e poi alle cinque ha deciso che non era il caso di riaddormentarsi. Verso le cinque e mezza Sofia ha deciso che il modo più comodo di dormire era sopra la mia faccia.
Tutta la famiglia era sveglia una mezz'ora abbondante prima del solito.

Volendo cercare il lato positivo, le bimbe oggi sono state accompagnate a scuola per una volta tanto con largo anticipo.

7 commenti:

  1. I bambini sono sensibilissimi: sentono il cambio di stagione, la primavera che arriva!
    Binotto è più agitato del solito da 4 notti, se ti consola :))

    RispondiElimina
  2. È quello che mi ripetevo quando Buh si svegliava sempre all'alba delle 6: almeno non dobbiamo fare le corse per portarlo a scuola!

    RispondiElimina
  3. Sempre cercare il lato positivo . . . ci aiuta a sorridere e tirare avanti sorridendo! :-)

    Ciao, Fior

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo tutti figli di pollyanna...nostro malgrado!

      Elimina
  4. il vulcano era un incubo ricorrente che avevo anche io! chissà che significato ha.

    Buona spero tranquilla nottata, ora.

    RispondiElimina
  5. Come siete accomodanti con le bimbe che migrano durante la notte!
    Laperfezionestanca

    RispondiElimina