domenica 5 giugno 2016

Il potenziale c'è

Oggi Eleonora ha corso la "minimaran", 2310 metri.
Quando siamo arrivati al campo sportivo ci siamo accorti che sarebbe stata una corsa molto competitiva. Tantissimi dei concorrenti avevano le divise di gruppi sportivi di atletica. C'erano partecipanti da tutta la regione di Stoccolma e anche da altre zone della Svezia.
Al momento del via le 180 bambine sono partite sciamanti, con davanti il gruppo di quelle abituate alle competizioni.
Eleonora era un po' dietro quel gruppo.
Mi sono spostato per entrare nello stadio dove c'era l'arrivo e una volta che sono entrato nella zona riservata ai genitori ho sentito lo speaker annunciare che le prime stavano per arrivare.
Eleonora è entrata dodicesima, e nel giro finale dello stadio ne ha raggiunte due, completando i 2,3 km in 9'58".
Lo ammetto: sono rimasto sorpreso. Non sapevo
fosse così brava, specialmente visto il poco allenamento a questo tipo di gare.
Così da genitore mi è venuto il dubbio: farla continuare con orienteering e pallavolo o farle provare (anche) a fare atletica?



6 commenti:

  1. Ogni volta che vedo una foto in primo piano di Eleonora penso come è bella questa bimba e che sorriso felice ha. Il sorriso di chi è contento di sè e del posto che occupa nel mondo. Che grandi genitori che siete!

    RispondiElimina
  2. Sicuramente l'atletica potrà potenziare/migliorare le doti in orientering e pallavolo

    RispondiElimina
  3. Brava Eleonora!!!

    RispondiElimina
  4. brava ! gelato meritato

    RispondiElimina