sabato 8 luglio 2017

Ritorno al passato

La casina nel piccolo paese su "Quel ramo del lago di Como" è in sé un ritorno al passato, e il tornarci da decenni riporta ogni volta memorie che sia Eleonora che Sofia amano farsi raccontare. E visto che il bello di una vacanza è anche "disintossicarsi" dal quotidiano ecco che Eleonora ha deciso: meno telefonino e tablet, più macchina da scrivere.
Sarà divertente vedere la faccia di chi le correggerà i compiti...

6 commenti:

  1. Eleonora sa battere senza guardare la tastiera? Glielo insegnano? Sta diventando sempre più utile! Io ho imparato seguendo un corso online a 45 anni, perché ero invidiosa di un mio studente che era capace...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A giudicare dalla foto sembra che lavori con due dita sole.

      Elimina
    2. Niente dattilo. Inoltre questa macchina richiede un altro modo di battere rispetto al portatile (con tastiera svedede con ö ä å)

      Elimina
  2. Il copriletto Stefano! I miei ne avevano uno identico arancio scuro e mia suocera ne usa uno giallo per copertura di un divano.
    E la lettera 22! Cavolo quanti ricordi tutti assieme mi hai fatto tornare a galla <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche in Friuli, copriletto identico!!

      Elimina
  3. Supermammairene9 luglio 2017 12:43

    Davvero anche a me. Io tuttora in campagna uso un copriletto identico ma rosa ed abbiamo mobili simili e anche macchina da scrivere. È un pezzo di storia degli Italiani. Che bello condividerla!

    RispondiElimina