giovedì 11 luglio 2019

Lupa di lago

Dopo quattro giorni di scuola di vela sentire parlare Sofia è uno spettacolo. Racconta a mamma Anette in svedese come ha fatto, ma usa i termini imparati in italiano, e quindi nella melodia svedese ti infila scuffiare, lasco, cazzare, bolina e così via.
Eleonora oggi ha fatto un corso di cucina dove ha imparato a fare la pasta fresca, i tortelli e i ravioli. E adesso prevedo che la Imperia che abbiamo a casa verrà usata alla grande!

3 commenti:

  1. Stefano, non so se te ne sei accorto, ma ci sono due istanze di questo post:

    http://congedoparentale.blogspot.com/2019/07/lupa-di-lago.html

    e

    http://congedoparentale.blogspot.com/2019/07/lupa-di-lago_11.html

    RispondiElimina
  2. Anche noi abbiamo la mitica tira pasta ma alla fine poco tempo è voglia di farla. Peccato perché è veramente buona

    RispondiElimina
  3. Che Bello che non bisogna più visionare le foto per dimostrare di non essere un robot
    Era snervante..fosse una foto ma lo chiedeva troppe volte

    RispondiElimina