mercoledì 22 gennaio 2020

Un regalo per il passato guardando al futuro

Ieri erano 24 anni che io e Anette siamo insieme.
Lei mi ha regalato una bottiglia di Barolo di Paolo Scavino, un Bric dël Fiasc' del 2015.
L'idea è che è un vino che deve ancora invecchiare.
Tutti i siti e i sommelier consigliano di aprirla fra una decina d'anni, quando 24 anni li avrà Eleonora.
La stapperemo il 21 gennaio del 2031. È bello pensare che quando la apriremo l'occasione saranno 35 anni insieme.

4 commenti:

  1. Auguri! Mi raccomando conservala sdraiata così non si secca il tappo!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia. Vi invidio

    RispondiElimina
  3. Mi sono davvero venuti i brividi per la bellezza di tutto questo. <3 Lila

    RispondiElimina