giovedì 9 giugno 2011

Prima festa di sera per Eleonora

È così Eleonora si è fatta la sua prima festa "serale" senza genitori. Cena, giochi e discoteca all'asilo, dalle 18 alle 20. La stanza che di solito ospita i tavoli per il pranzo è stata arredata per una bella cenetta (pizza e gelato), e per una volta è stato consentito ai bambini di superare il livello di rumore che fa accendere di rosso l'orecchio sul muro. Sia le bambine che i bambini si erano messi in tiro per la festa, chi con abiti lunghi, chi con acconciature speciali. La discoteca è stata un successone, e c'è da constatare che, a nemmeno sei anni, le canzoni tipo Zecchino d'oro sono già sulla buona strada per venir soppiantate dagli ultimi successi dell'hit-parade. Il leone si è addormentato, ma i bambini sono ben svegli e vogliono ballare al ritmo di Shakira e Beyoncé.

Visto che l'asilo si chiama "il gioiello" e la classe di Eleonora "il diamante" a tutti i bambini, come ricordo del loro tempo all'asilo, è stato regalato un diamante di plastica che Eleonora ha già messo fra i ricordi da tenere.

Ancora poco più di tre settimane e poi per Eleonora sarà  tutto l'asilo a diventare solo un ricordo.

7 commenti:

  1. paola di giulio9 giugno 2011 14:28

    Troppo chiasso segnalato dall'accensione di un orecchio sul muro? Ma è ottimo, sul serio? Insomma, il controllo del 'livello sonoro' è neutrale...

    RispondiElimina
  2. ma quanto sono avanti sti svedesi? Per non parlare dei bambini, ma quello lo davo per scontato!:-)

    RispondiElimina
  3. @paola di giulio: L'orecchio è quello che si vede sul muro sulla prima foto, quella con le due bambine che corrono. Si illumina di giallo e di rosso a seconda del livello di decibel. È incredibile come i bambini siano attenti appena notano che non è più verde e abbassino la voce.

    RispondiElimina
  4. paola di giulio9 giugno 2011 18:24

    Grazie Stefano. A parte che a questa età va bene pure che si creino dei 'cliché', un imprinting semi-automatico, ma soprattutto mi sembra molto buono che la tollerabilità non venga stabilita dai singoli insegnanti, la cui soglia potrebbe variare a seconda del loro stato psico-fisico. Insomma, se una idea è buona lì la mettono in pratica e basta, giusto?!

    RispondiElimina
  5. Che idea geniale, geniale!
    Ma fatto di che metariale?

    RispondiElimina
  6. @Amedeo Le luci sono dei led ed il livello sonoro è catturato da una specie di microfono. È un po' come i display degli equalizzatori.

    RispondiElimina