giovedì 10 marzo 2011

Logica impeccabile

Mattina particolare, sia Anette che io dobbiamo uscire prima del solito.
Eleonora sta facendo colazione con mooooolta calma.
Le dico: "Eleonora, dovresti fare un pochino più veloce questa mattina perché devo essere al lavoro prima del solito".
E lei, serafica: "ma perché IO devo fare colazione veloce perché TU devi andare presto al lavoro?"

9 commenti:

  1. Te lo ripeto, Stefano: tua figlia è una forza! Quando sono giù di morale, leggo qualcosa che combina e che tu ci racconti - grazie! - e mi riprendo in un attimo ...
    La sua logica, oltre che ferrea, è impeccabile. ;-)

    RispondiElimina
  2. Il ragionamento non fa una piega...domanda: sei riuscito a farti valere o sei rimasto ammutolito?

    La deaKalì

    RispondiElimina
  3. Visto che "ti lascio a casa" non era un'opzione possibile mi sono fatto valere (con dolcezza) :-)

    RispondiElimina
  4. Nel mio blog di tanto in tanto pubblico post in cui raccolgo link ai "blog delle mamme", questo è il nome della categoria in cui li raccolgo...invece sai cosa farò la prossima volta?
    pubblicherò un post dedicato ai blog dei papà!
    raccolgo un pò di link e prossimamente pubblico, inserendo un link anche a questo!
    ciao ciao, Laura

    RispondiElimina
  5. "Altrimenti ti lascio a casa", avrei risposto io, ma credo di non saperci fare molto con i bambini.
    Mi piace il tuo blog, ora ti linko, spero che non ti dispiaccia. In caso contrario fammi sapere. Ciao.

    RispondiElimina
  6. Che tipa! Bel caratterino. ;)

    RispondiElimina
  7. Stesso pensiero della DeaKalì.. non fa proprio una piega! ;)

    RispondiElimina
  8. @Fiammetta: Credo non la prenderebbe come una minaccia visto che per lei non sarebbe male restare a casa a giocare, guardare la televisione, eccetera :)

    RispondiElimina