martedì 16 aprile 2013

Primo compito in classe per Eleonora

Eleonora questa sera ha raccontato che oggi a scuola hanno fatto per la prima volta un compito in classe, di matematica. Tre paginette. Le è sembrato di essere stata la quarta a finire, crede di aver svolto tutti gli esercizi correttamente, ma si vedrà dopo che la maestra avrà corretto.
Il compito è stato a sorpresa, la maestra non gli ha dato un peso particolare, Eleonora nemmeno.
Per ancora qualche anno di voti non se ne parla, e a me fa piacere che non ci sia lo stress da verifiche.

7 commenti:

  1. Meglio così, invece in Italia é tutta un'altra roba,maglio non parlarne! Una curiositá il compito che Eleonora ha svolto era in svedese o in italiano?

    RispondiElimina
  2. ciao stefano ma davvero non ci sono i voti? la mia matilde in II elem invece sta facendo le prove invalsi e sono a punteggio, spietate
    ciao
    Enzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo, niente voti per almeno altri 3 o 4 anni.

      Elimina
  3. Verifiche fin dalla prima elementare (com'è brutto dire prima primaria...), a volte voti, a volte faccine, a volte solo giudizi. Sembra però che la maggior parte dei bambini ci tengano a mettersi alla prova.
    Roberta

    RispondiElimina
  4. scusa per capire tua figlia in che classe è? paragonando la scuola a quella italiana vorrebbe dire che non danno voti per tutte le elementari? o anche alle medie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si inizia con i voti dal sesto anno (equivalente della seconda media visto che a 6 anni di età c'è un anno di förskoleklass/prescuola)

      Elimina