lunedì 13 gennaio 2014

Dolce o ruffiana?

Uno dei regali della Befana che è stato molto apprezzato dalle bimbe sono le cuffie per ascoltare la musica o guardare i cartoni sul tablet senza disturbare chi sta intorno.

Una cosa che piace a Sofia è ascoltare, oltre alle canzoni, anche le favole che si trovano su Spotify.

Questa sera ha chiesto di poterne ascoltare una e, una volta accontentata, era una visione molto dolce il vederla ascoltare la favola con in testa quelle cuffione rosa quasi sovradimensionate per la sua testolina quattrenne. Sorridente seguiva le fasi della storia (cappuccetto rosso), cambiando espressione e partecipando attivamente, quasi a mimare con enfasi quello che ascoltava.

Una volta terminata la storia si è tolta le cuffie, mi ha guardato, mi ha sorriso e mi ha detto: "Molto bella... ma tu la racconti meglio!".

Ho aspettato, invano, che dopo qualche secondo arrivasse una richiesta di qualcosa. Invece nulla. Forse voleva solo essere dolce. O forse sta seminando il terreno...

5 commenti:

  1. Forse invece voleva rassicurarti che tu sei ancora indispensabile, anche se ora può ascoltare le favole in autonomia. I bambini sanno che gli adulti hanno bisogno di molte rassicurazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace questo commento :) condivido!

      Elimina
    2. Condivido pure io

      Elimina
    3. e poi mi sa che le fiabe del papà sono più "customizzabili" di quelle di Spotify :)

      Elimina
  2. O forse la racconti meglio davvero :)

    RispondiElimina