giovedì 27 aprile 2017

Eccellenze italiane

Ogni tanto i papà e le mamme devono ritagliarsi dei momenti senza la prole. Aiuta a ricordarsi perché si sta insieme al di là della genitorialità.

L'occasione di ritagliarci uno di questi
momenti ieri sera ce l'hanno data gli eccellenti vini di Mastroberardino, degustati con una cena deliziosa da Mancini, premiato da poco da Gambero Rosso come miglior ristorante italiano a Stoccolma.

Ottimo il menù, che grazie agli ottimi
abbinamenti ha insegnato agli svedesi che i paccheri al ragù di scorfano si sposano benissimo con un aglianico. Il somelier italiano Giancarlo ha sfatato egregiamente il luogo comune che vuole che al pesce si abbini solo un bianco o un rosé, e i commensali commentavano con ammirazione sia la creatività italiana che l'eccellente qualità del cibo.

Interessante la presentazione dei vini, fatta dalla addetta alle esportazioni Lucrezia venuta apposta dall'Italia, che meriterebbe di essere nominata ambasciatrice della Campania visto il numero di svedesi che dopo averla ascoltata aggiungeranno un paio di giorni alla vacanza che già pensavano di fare a Capri e Caserta in modo da poter visitare anche altre zone della regione, compresa verosimilmente la casa vinicola.

Chiaramente a me e Anette è venuta voglia di portare all'ombra del Vesuvio Eleonora e Sofia.



5 commenti:

  1. Voglie ammirevoli e condivisibili...
    Anche per i profumi ed i colori che parlano di primavera e vacanze ;-)
    Auguri di pronta programmazione e miglior riuscita
    Shalan

    RispondiElimina
  2. Oh che bello! Vieni vieni, di qualunque cosa tu abbia bisogno io sono a disposizione! Napoli può essere affascinante e maliarda e posto orribile come da parere di Goethe, ma io sono pronta a portarvi a destra e a manca.

    RispondiElimina
  3. Mmmmm piatto invitante ma porzioni ridotte

    RispondiElimina
  4. Ore 10 del mattino qui a Montreal e acquolina in bocca!
    Pero' a me, di Mastroberarardino, trovo memorabili i bianchi. Abbinamenti a parte intendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Montreal! Noi abbiamo abitato a Westmount per un paio d'anni. Abbiamo promesso alle bimbe di portarcele (allora non c'erano ancora).

      Elimina