lunedì 5 giugno 2017

Bambine simili

Luca è un amico dai tempi dell'università. Anche lui vive all'estero, nel regno unito. Anche nel suo caso la decisione di dove andare a vivere è stata dettata dal cuore. Sua moglie è inglese, di mamma svedese. E così a intervalli regolari passano da queste parti e ci incontriamo.
Hanno due bimbe, una di pochi mesi più piccola di Eleonora, l'altra poco più grande di Sofia. Non ci vedevamo da qualche anno. Ieri sono venuti qui a cena.
Sono bastati pochi minuti, poi era come se le bimbe fossero migliori amiche da anni. Hanno parlato (in italiano e inglese), giocato a twister (in casa) e alla guerra con l'acqua (in giardino, erano fradice) e guardato Harry Potter (in inglese).
Una volta andate via Eleonora e Sofia ci hanno fatto promettere che andremo a trovarle in Inghilterra.
Me le vedo fra qualche anno fare un Inter-rail tutte insieme.

1 commento:

  1. Una banda di quattro ragazze sveglie che fanno l'interrail: temibile... ;-)
    Battute a parte: esperienza bellissima sicuramente per loro. Questi sono (siamo) i cittadini europei. Ce ne fossero tante come loro!

    RispondiElimina