martedì 6 giugno 2017

Tradizione interrotta

Oggi era la festa nazionale della Svezia, un po' come il nostro 2 giugno.
Il nostro modo tradizionale di festeggiare è sempre stato quello di un picnic, negli ultimi anni sempre nello stesso parco, Hagaparken, che è poi quello nel quale si trova la residenza della principessa Victoria.
Quest'anno, nonostante il tempo fosse bello, abbiamo deciso di andare a visitare il palazzo reale nella città vecchia (gamla stan).
Fra le stanze aperte al pubblico solo oggi c'era la biblioteca dei re e delle regine (circa 100.000 libri). Per una divoratrice di libri come Eleonora è stata una visita da sogno.

6 commenti:

  1. Cosa ha apprezzato Capitan Sofia? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a lei la biblioteca è piaciuta molto.

      Elimina
  2. Ciao Stefano,
    tempo fa hai raccontato che tua moglie aveva preso per Eleonora un libro intitolato Gregor e che le era molto piaciuto. Anche mio figlio dodicenne è un grande lettore e appassionato di HP, così gliel'ho preso ed è piaciuto anche a lui. Vorrei restituirti il favore e consigliarti Book jumpers di M. Glaeser, perché racconta di una ragazza che entra nelle storie dei libri che legge. Lo sto leggendo anche io (me lo ha consigliato mio figlio) ed è molto carino!
    Ciao,
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Sullo stesso tema ha appena finito di leggere "La storia infinita" di Ende (100mila volte meglio del film) per cui credo proprio che sarà apprezzato.

      Elimina
  3. Che meraviglia! La biblioteca, certo, ma anche e soprattutto le piccole lettrici in visita - hanno dei musini che sprizzano felicità. Bravi bravi!

    RispondiElimina
  4. Ma quanto e' alta Eleonora?!?

    RispondiElimina