mercoledì 10 ottobre 2012

Il rito della lettura

A scuola di Eleonora questo è il periodo in cui il programma prevede che tutti i bambini imparino a leggere.
La maestra ha quindi assegnato a ogni bambino il compito di leggere ad alta voce per i propri genitori (o chi ne fa le veci) per un quarto d'ora ogni sera.

I libri li sceglie la maestra sulla base del livello dei bambini. Ad ogni bambino un libro diverso, poi una volta finiti vengono fatti ruotare, cosa che ha fatto sì che i bambini si scambino opinioni e pareri sui libri letti.

A noi genitori il compito di annotare quotidianamente, su un diario datoci dalla maestra, progressi/commenti/difficoltà eccetera.

Questa settimana il libro che Eleonora ci sta leggendo è "Il dito magico" di Roald Dahl. Inoltre, per fare pratica di lettura in italiano, Eleonora ha deciso di leggere ad alta voce anche alcuni dei suoi Geronimo Stilton.

Le piace ancora farsi leggere la favola della buonanotte, specialmente adesso che a volte si riesce a leggere per lei e Sofia contemporaneamente. Ma le piace anche essere lei quella che legge (e a noi piace ascoltarla).

E così adesso il rito serale durante la settimana (Sofia va a letto una mezz'oretta prima) è cambiato. Niente più favola della buonanotte letta da mamma o papà. Adesso è Eleonora a leggere per noi.

6 commenti:

  1. Io devo sforzarli a leggere per conto loro ma alla favola della buonanotte non vogliono proprio rinunciare.
    Roberta

    RispondiElimina
  2. Quindi legge nelle due lingue: che brava!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia la vostra scuola! Se tutte queste iniziative ci fossero anche qui in Italia!

    RispondiElimina
  4. Il nostro rito è articolate e più passa il tempo più di complica: attualmente io leggo un paio di capitoli di un libro scelto a turno da uno dei due fra una rosa di tre o quattro titoli. Poi i rospi fingono di andare a letto e io fingo di credere che loro dormano. In realtà proseguono con "sessioni" di lettura individuali. E chissà a che ora spengono la luce!!!
    Non rinucierei al "mio" quarto d'ora di lettura per niente al mondo, mi piace troppo!!

    RispondiElimina
  5. Come dice Daniel Pennac bisogna leggere ad alta voce sempre anche ai ragazzi delle superiori, fa benissimo, pat trimamma

    RispondiElimina
  6. concordo con Cherry...
    ci vorrebbero queste iniziative anche in Italia....

    ma poi dopo la favola vi rimbocca anche le coperte?...♥♥

    RispondiElimina