sabato 21 settembre 2013

Festa senza le bimbe

Per festeggiare i 40 anni di Anette abbiamo optato per una festa di soli adulti. Sofia ha scelto l'opzione "dormire due giorni dai nonni", mentre Eleonora ha combinato la festa a casa di una amica con il fermarsi lì a dormire. A Eleonora ho raccontato che a differenza delle feste dei bambini, quando agli ospiti che vanno via viene dato un sacchetto con dei dolci e un regalino, alle feste degli adulti chi va via non riceve nulla. Mi ha detto che non è sicura che le feste degli adulti siano così divertenti...

7 commenti:

  1. Però,dopo la festa degli adulti,ci sará anche la festa con le tue figlie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella c'è già stata, il giorno stesso del compleanno!

      Elimina
  2. Capito per caso, e mi sono innamorata del tuo blog! Ti seguo...sei un bravissimo papà e la tua famiglia è molto tenera, ed io che pensavo di aver sposato l'unico esemplare di marito e padre modello rimasto, mi sono ricreduta, bravo!

    RispondiElimina
  3. Auguri Anette :) .... benvenuta negli "anta" :)
    mi rivolgo a te senza interposta persona, Stefano spero non si offenderà, con tutto quel che ha condiviso di voi ti consideriamo parte essenziale e irrinunciabile di questi trascorsi in blog, anzi, se decidessi di fare delle incursioni occasionali postando anche tu il tuo contributo in queste pagine, sarebbe davvero originale.

    Buone cose.
    Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi associo a questo commento...
      auguri Anette!!!

      Elimina
  4. Ha ragione Eleonora, che barba le feste senza regalini!!!

    RispondiElimina