lunedì 19 gennaio 2015

Un piccolo souvenir

Questa settimana sarò via un paio di notti, prima per una conferenza e poi per un progetto,
Quando l'ho detto ha Sofia non ha detto nulla, ma ha preso ed è andata nella cameretta dei giochi, poi ha iniziato a fare avanti e indietro fra alcune stanze, quindi è tornata da me con un cartoncino sul quale aveva disegnato uno stelo al quale aveva incollato dei petali di fiore e poi decorato il tutto con stelline, cuori e altre tenerezze.
"Nel caso dovessi sentirti solo" mi ha detto dandomelo assieme ad un grandissimo abbraccio.

4 commenti:

  1. Ops, credo che ti sia scappata un'acca di troppo: a Sofia. Che bimba tenerella!

    RispondiElimina
  2. ....che creatura meravigliosa...

    RispondiElimina
  3. che ingenui i bambini, credono di essere il centro del mondo. Molti adulti ancora faticano a comprendere che i genitori erano delle persone con una vita, desideri e bisogni anche prima del loro arrivo.

    RispondiElimina
  4. Ma certo che pensano di essere al centro del mondo! È giusto così! I primi anni servono x costruire il loro mondo e come ci amano incondizionatamente così si aspettano lo stesso da noi! E non è un sacrificio!

    RispondiElimina