martedì 27 settembre 2016

Dove non arriva lo stato sociale...

Oggi io sono per lavoro ad Amsterdam.
Anette è per lavoro nel nord della Svezia.
La scuola che apre alle 6:30 e chiude alle 18:00 è comoda, e dove non arriva lo stato sociale per fortuna arrivano i nonni. Tack så mycket mormor Eivor och morfar Bosse ! (Molte grazie nonna Eivor e nonno Bosse!)

12 commenti:

  1. La scuola apre alle 8:00 e chiude alle 16:30, se sei fortunato: qui lo stato sociale non arriva di certo, ergo viva i nonni sempre!!!
    Ma cosa te lo dico a fare?...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da noi sono aperte dalle 7.30 alle 18.00. Il pre e post scuola è a pagamento ma non costa molto. Si parla di scuole pubbliche.

      Elimina
    2. Anche da noi, provincia di Milano e scuole pubbliche.
      Per fare un esempio, il pre-scuola costa poco più di 100 Euro l'anno

      Elimina
  2. Eh, in effetti capisco che è difficile conciliare gli orari di lavoro e quelli dei bimbi, ma non è che la scuola può stare aperta dalle 6 di mattina alle 10 di sera per i comodi vostri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto, che comodi vostri? Poi, non mi sembra che Stefano si sia lamentato degli orari della scuola, anzi! Ovvio, lo stato non arrivera' mai ovunque. Questione di domanda e offerta e naturalmente di costi benefici. Comunque qui in Svizzera ci sono asili/scuole materne con orari lunghissimi (12 ore +) che fanno i "comodi" di chi lavora orari anti sociali (ospedali etc.). Mai pensato anche a loro? E in ogni caso in una situazione liberale come questa, basta pagare e gli asili stanno aperti anche la notte (altra offerta infatti prevista).

      Elimina
  3. Ciao Stefano, è un po' che voglio domandartelo... ma gli orari delle scuole così estesi in Svezia sono la norma? Oppure lo fanno solo alcune scuole? E sono a pagamento? Oppure sono finanziate direttamente dallo stato?

    Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Gli orari di scuole (e asili) così sono la norma. Esistono eccezioni.
      Le scuole sono gratuite. Il pre- e dopo scuola costa intorno ai 100 euro al mese. Ogni bambino riceve un contributo dallo stato di poco superiore. A parte rare eccezioni, le scuole, pubbliche e private, sono finanziate dallo stato (quindi alla famiglia costa uguale).

      Elimina
    2. Grazie,
      sei stato gentilissimo.

      Stefano

      Elimina
  4. A leggere post precedenti sull'argomento, mi sono fatto l'idea che i bambini non facciano tutte quelle ore, tranne che in casi eccezionali - come quando due genitori sono in viaggio per lavoro senza preavviso e non possono organizzarsi altrimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo. Credo il massimo sia stato poco più di 9 ore.

      Elimina
  5. I comodi vostri? Ma veramente? In effetti immagino che Fefo e Anette organizzino di proposito viaggi di lavoro per farsi i comodi loro...
    No comment che è meglio!

    RispondiElimina