venerdì 13 aprile 2012

Imparare i colori

Come imparare qual è la destra e quale la sinistra, e inoltre mano, piede, e poi i colori verde, giallo, rosso e blu ed allo stesso tempo divertirsi? Facile: con il Twister! A Sofia piace talmente tanto che se potesse probabilmente se lo porterebbe a letto come coperta.

8 commenti:

  1. Non lo abbiamo mai avuto... grave mancanza! Anche perché ci si può giocare insieme ai figli.

    RispondiElimina
  2. Non lo conosco. Dove si trova?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo in qualsiasi negozio di giocattoli un minimo fornito.

      Elimina
  3. bellissimo il twister... forse non ci crederai ma le lenzuola esistono veramente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Trovate!
      http://www.satollo.com/wp-content/uploads/lenzuolo-twister.jpg

      Elimina
  4. Dante Portinari14 aprile 2012 00:59

    Un blog delizioso e straordinario. Ci passo tutti i giorni, pur non avendo figli. L'ho anche consigliato in giro a certi papà e mamme di mia conoscenza. Ti leggono commossi (e un po' invidiosi, vabbe').

    [Due cosine linguistiche senza grande importanza, quindi non volermene, Stefano, ti prego: in italiano "qual è" si scrive rigorosamente senza apostrofo, perché non c'è elisione, dato che la parola è "qual" (es. qual buon vento ti porta?).
    La d eufonica si usa obbligatoriamente, ma *solo* quando è seguita dalla stessa vocale: "ed ecco", "ed egli", "io ed Eleonora", "dillo ad Anna, ma "io e Anna", "a oggi", " e ancora" ecc. Parola di editor.]

    RispondiElimina
  5. Twister ci manca. Sia come gioco che come lenzuola. Però, vista l'età, siamo ancora in tempo, no?
    Roberta

    RispondiElimina