martedì 17 aprile 2012

Tutte le scuse vanno bene, e se non ci sono si inventano

Sarà che il compleanno ed il Natale sono passati e che all'onomastico mancano ancora un po' di mesi e quindi che le occasioni "ufficiali" per farsi fare un regalo le sembrano lontane, ma Eleonora se n'è uscita con "Mercoledì sarà il compleanno di Skrållan..." (la sua bambola preferita) "...dobbiamo andare al negozio di giocattoli a comprarle un regalo".

Vien voglia di accontentarla per premiare la sua fantasia.

8 commenti:

  1. Non è sempre male seguire le proprie voglie!!!

    RispondiElimina
  2. Gia' ma il regalo giusto per una bambola sarebbe un nuovo umano ! ;-)

    RispondiElimina
  3. Eh, sì, del tipo che la mia quando viene nel lettone sgrida il suo orsacchiotto perché grida troppo e lei non può dormire per cui DEVE venire da noi...

    RispondiElimina
  4. Ecco, sono motivazioni (giusto per non chiamarle scuse) che ai miei due maschi non verrebbero mai in mente.
    Roberta

    RispondiElimina
  5. seguo il tuo blog, e mi chiedevo:
    ma in svezia avete i riscaldamenti a mille, perchè vedo le bimbe sempre vestite leggerine in casa nonostante le rigidissime temperature e poi non mi pare abbiate doppi infissi o vetri particolarmente isolanti, mi sembrano normali finestre, senza persiane, bellissime per l'effetto luce ma trasmetteranno un sacco di freddo. Così, curiosità. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In casa teniamo 20 gradi.
      Le finestre sono tutte a doppio vetro :-)

      Elimina