domenica 5 maggio 2013

Ottimista di natura

Sofia si è messa a giocare alla morra cinese da sola, mano destra contro mano sinistra.
Quando vince esulta.

16 commenti:

  1. Bimba estremamente positiva ! : ) ottimo carattere e fantasia!!!

    RispondiElimina
  2. Cos'é la morra cinese? È in questo gioco si vince? Esultando Sofia dimostra di essere più italiana che svedese..purtroppo,dato che sono norvegese. Un abbraccio. Ingrid

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sten-sax-påse (stein-saks-papir in norvegese)

      Elimina
  3. Meno male che non sono sola ad esultare quando vinco in qualche gioco da sola!
    Mi piacerebbe capire il perché del "purtroppo" di Ingrid alle esultazioni.
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché in Norvegia non si deve esultare,ma si deve solamente dire:" Ho vinto" ( jeg har overvunnet). Anche quando parli normalmente,con tono né troppo alto,né troppo basso,in Norvegia é considerato un urlo. E figuriamoci quando gridiamo in Italia come lo considerano in Norvegia..una cosa da non spiegare,anche perché non l'ho mai fatto. In Norvegia considererebbero un tono "normale" l'equivalente del tono italiano basso. Spero di essere stata chiara.. Un saluto. Ingrid

      Elimina
    2. premeso che esultare si può e fa pure bene, basta saperlo fare con classe.

      mi chiedo..

      1) in norveglia non si deve esultare perchè è reato? o è solo una cosa considerata indecorosa?

      2) come fate a controllare le emozioni soprattutto in un bambino?

      concorderai Ingrid, che un conto è fare una considerazione, quindi dire: "ho vinto" o "sono contento" un altro è controllare le proprie emozioni personali in un dato momento.
      E' scientifico che esse si manifestino in un lasso di tempo di pochi attimi in modo inrefrenabile.

      Tu che considerazioni fai a tale proposito? e su chi esulta?

      ... secondo me, tutti a loro modo esultano, anche i norvegesi, magari lo fate in modo più "discreto".

      Ho visto diverse manifestazioni sportive dove il pubblico norvegese esultava libero e felice, sarà stato un caso?

      Sonia


      Elimina
    3. É un verbo che si chiama av og til (lagom in svedese),se li cerchi su google troverai le risposte a quello che mi hai domandato. Ingrid

      Elimina
  4. Ma stabilisce a priori quale mano è la "sua"? Perchè sennò vince sempre...non c'è pareggio a morra cinese! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ha scritto due volte!!!

      Elimina
  5. Ma stabilisce a priori quale mano è la "sua"? Perchè sennò vince sempre...non c'è pareggio a morra cinese! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come no, se entrambe le mani fanno lo stesso segno è pareggio ;)
      Ma lei tiene quella che vince a posteriori :)

      Elimina
    2. ah già,,,che sciocca ;-)

      Elimina
  6. Che fo de co!!! ;-) ErikaBG

    RispondiElimina