mercoledì 15 maggio 2013

Primo e-mail

Era da un po' che ne parlava, non so se a causa di qualche amica o delle lezioni di informatica a scuola. E così questa sera abbiamo deciso di crearlo. Eleonora adesso ha un suo indirizzo di posta elettronica.
Il suo primo messaggio è stato per me.
Non ha voluto che vedessi mentre lo scriveva.
Quando ho controllato la posta ho trovato una splendida dichiarazione d'amore e il ringraziamento per averla aiutata, con più emoticons che errori di ortografia.
Chissà che fra poco non voglia anche il proprio indirizzo skype...

16 commenti:

  1. Uh caspita come crescono veloci!!!!

    RispondiElimina
  2. che bello!!!pero' dovrai conservarlo per sempre,come noi abbiamo conservato i primi bigliettini,i primi disegni,i primi "ti voglio bene"appiccicati ai regali;scritti in stampatello,con le lettere tutte storte ,grandi,piccole e con dei fiori e cuori giganteschi.

    RispondiElimina
  3. No, i miei ai propri account mail o skype non ci pensano proprio. Le dichiarazioni nei miei confronti? Son maschi, si vergognano già da tempo.
    Roberta

    RispondiElimina
  4. Com'è bello e terribile al tempo stesso vederli crescere. Io mi sono accorta che il mio Guglielmo ha compiuto 8 anni e si sente tanto grande. Non è facile accettarlo.

    RispondiElimina
  5. Questa cosa è davvero dolcissima :)

    RispondiElimina
  6. Ho 39 anni. Il primo computer l'ho avuto che ero già all'università e all'inizio non sapevo nemmeno ben che uso farne. Quando facevo la tata negli Stati Uniti restavo sconvolta dal fatto che thtte le ricerche i bambini le facevano online e non aprivano mai un libro. Uso tantissimo l'email per lavoro, ma cerco di relazionarmi con amici e parenti di persona o per telefono, sono una che ancora scrive le lettere, sì quelle di carta! Quando mi propongono telefonini di ultima generazione che fra un po' fanno il caffè, rispondo che il teelefono mi serve per rapide comunicazionio e al massimo per gli sms. Pur lavorando nel digital, sono abbastanza restia a tutta questa interazione digitale. Non credo che un bambino in età scolare abbia bisogno del cellulare, perché se non è con un genitore è con un altro parente, con una baby sitter o con un insegnante. Quindi, per reale curiosità e non per polemica mi domando, che se ne fanno Eleonora e i suoi compagni di classe di un account eMail???

    La Zingara
    quoredizingara.wordpress.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che inizialmente se ne farà poco, magari manderà qualche mail alle amichette di Milano. Tieni conto però che la sua è una generazione nella quale molti usano computer, tablet e tecnologia anche già a età inferiori. È parte di un piccolo processo di alfabetizzazione informatica, ma soprattutto una cosa che la diverte.

      Elimina
  7. Ma per la posta elettronica e Skype non bisogna essere maggiorenni? Eleonora ti ha scritto il messaggio in italiano o in svedese?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con me comunica esclusivamente in italiano.
      Per l'età, io ho messo la sua data di nascita e hotmail non ha detto nulla. Skype ha dei servizi a pagamento quindi forse sì per quel servizio bisogna essere maggiorenni.

      Elimina
    2. Quando l'ho fatto per mio figlio che ha 13 anni ha detto qualcosa,che bisognare essere maggiorenni,quindi ho cambiato la sua data di nascita che é il 2000 in 1993

      Elimina
  8. Ma il messaggio te l'ha scritto in stampatello? Eleonora sa giá scrivere in corsivo? Io quand'ero in 2 elementare lo sapevo giá fare, me l'hanno fatto fare a casa per le vacanze di Pasqua,che secondo me non ha molto senso perché bisognerebbe imparare a scrivere a scuola. Stefano,sai per caso come si scrivono in corsivo maiuscolo e minuscolo le seguenti lettere?: ø,ü,ö,å,æ,ä. Un bacio Isabella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In corsivo minuscolo è proprio come le hai scritte :-) Per il maiuscolo fai come in italiano e aggiungi i puntini ;-)

      Il messaggio era di posta elettronica, per cambiare maiuscolo/minuscolo sa usare lo shift... comunque a scuola imparano a scrivere sia in stampatello che in corsivo, ma credo che anche in Italia lo facciano a sette anni.

      Elimina
    2. Cos'é lo shift?

      Elimina
    3. Il pulsante del maiuscolo/minuscolo.

      Elimina
  9. Belle queste tappe di autonomia :)

    RispondiElimina