domenica 27 aprile 2014

Sedie musicali

Negli ultimi giorni a ogni pranzo e cena a casa nostra sembra di partecipare al gioco delle sedie musicali: ogni volta una posizione a tavola diversa. Tutto è nato da quando Sofia ha deciso che era il momento di abbandonare il suo seggiolone (che era a capotavola) e di iniziare a sedersi su una sedia "da grandi". Cambiata la sedia è cambiato anche il posto, e così si sono cambiati i vari equilibri. Prova il posto vicino alla mamma, prova quello vicino al sottoscritto, prova (versione attuale) quello con le bimbe da una parte e io e Anette da quell'altra...

Così questa sera, quando abbiamo deciso che faceva ancora abbastanza caldo da poter mangiare in giardino, ecco che le bimbe hanno avuto un'idea affinché non ci fossero dubbi: post-it con nome come segnaposto!

12 commenti:

  1. Che brave queste bambine:) E che bravo papà!

    www.hungrycaramella.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Avete almeno cenato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, hanno guardato i piatti vuoti e sono andati a dormire.
      Piuttosto.. Che cosa avete mangiato? :P mi viene voglia di chiedertelo a ogni post in cui nomini qualcosa collegato al cibo non so perché.

      Ciao
      Magdalen

      Elimina
    2. Carne alla griglia fatta sul barbeque a carbone

      Elimina
    3. Magdalen approves :P

      Elimina
  3. Le bambine diventano ogni giorno più belle. La foto è gioiosa. Carina l'idea dei post-it.

    (Ho modificato l'account Google per rendermi meno anonima. Come si può notare, sono a tutti gli effetti una chiaro-veggente. Molto chiara e poco veggente, in quanto miope come una talpa, e oggi pure presbite. Mando pensieri positivi a tutti, inclusi i troll, perché le cose importanti della vita sono ben altro che le sciocche polemiche. Non pensavo onestamente a un rientro così traumatico su questo bel blog, che per me è pura bellezza, ma pazienza.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Fefo, se nei miei commenti recenti leggi un IP diverso rispetto a tre mesi fa è perché in questi giorni di ponte pasquale sono da mia madre in Piemonte e non a Milano.)

      Elimina
    2. Ciao. A proposito dei troll, lasciamoci guidare dal sommo:

      « Fama di loro il mondo esser non lassa;
      misericordia e giustizia li sdegna:
      non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »

      Elimina
  4. Secondo me non c'era molto caldo a Stoccolma... L'idea delle sedie con i nomi mi piace :-)

    RispondiElimina
  5. Che belle :-)
    Io non oso immaginare con quanti gradi cenate fuori..io se non ce ne sono minimo minimo 23 non ci penso nemmenooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh dai forse con una felpa pesante ce la potevo anche fare ;-)

      Elimina