domenica 3 giugno 2012

Concerto di Anne-Sofie von Otter

Anette è cresciuta in un paesino di meno di seicento anime una settantina di km a nord di Stoccolma. Nel paese c'è una bella chiesetta del 1200 nella quale si sposò la cantante lirica Anne-Sofie von Otter, che apprezzò sia la bellezza dei dintorni (il Roslagen, la zona nord dell'arcipelago di Stoccolma) che la gente del posto, e decise di prendere lì la residenza estiva e di fare qualcosa per la zona. Così, da allora, ogni due anni tiene nella chiesetta o nell'oratorio dei concerti, a volte estivi e a volte natalizi. Lei non si fa dare nulla ed il ricavato va sempre a fini di beneficenza. Oggi ce n'era uno per "Medici senza frontiere", e nonna Eivor ha deciso che io e Anette ci meritavamo di ascoltarlo e quindi, visto che i biglietti si comprano solo in paese, ce ne aveva presi due e si è offerta di tenerci Sofia ed Eleonora.
Il concerto è stato splendido. E a me è venuta voglia di portare Eleonora alla Scala.

3 commenti:

  1. Ma quando è signorina:-)...che bel papa' che sei.

    RispondiElimina
  2. Sarei curiosa più che altro di sapere che ne direbbe poi Eleonora, della Scala!

    RispondiElimina