sabato 14 maggio 2011

Tutti fuori prima dell'Eurovision Song Contest

Se l'inverno richiede che le feste si svolgano in casa, o comunque in un locale al chiuso, una delle cose che caratterizza la Svezia è che appena arriva la primavera "vera" le feste dei bambini (e spesso anche dei grandi) si svolgono all'aperto. E cosí con la bella stagione è arrivato anche il primo pic-nic di compleanno. Ad Eleonora è stato dato il compito di scegliere i vestiti sia per se che per Sofia e la scelta è caduta sui motivi floreali che, apparentemente, stanno rimpiazziando il periodo rosa. Chissà cosa arriverà dopo...il nero?

E questa sera praticamente tutta la Svezia si siederà davanti alla televisione per vedere l'Eurovision Song Contest. I nonni svedese lo hanno preso come scusa per venirci a trovare, e nonna Eivor ha fatto la sua celeberrima torta di rabarbaro (deliziosa con un pochino di panna montata). Eleonora, che fa il tifo per la canzone svedese di Eric Saade "Popular", ma visto che non può votarlo sembrerebbe optare per il contributo italiano di Raphael Gualazzi "Follia d'amore". Ha negoziato di poter star sveglia per sentirle entrambe. Domani le racconteremo chi ha vinto.


6 commenti:

  1. Le negoziazioni di Eleonora sono sempre fantastiche! Secondo me ha un futuro da avvocato!

    PS. Così, per curiosità, con quanti gradi in Svezia si sta sbracciati e con i sandali?

    RispondiElimina
  2. Anche noi dalla svizzera saremo a fare il tifo per Gualazzi, e' la prima volta che lo vedo..ma quanto mi piace! Altro che Sanremo!

    RispondiElimina
  3. @FebruarySong c'erano 18 gradi :)

    RispondiElimina
  4. Che domande... dopo il floreale, c'è la tinta unita a colori forti, o le righe e i pois. Buona visione alla famiglia intera :)

    RispondiElimina
  5. ma prima del nero si passa dall'azzuro...
    buona serata

    RispondiElimina
  6. qui ieri 27 gradi...
    Gualazzi è bravissimo, tutto il suo album è bellissimo!
    Daniela

    RispondiElimina