mercoledì 24 novembre 2010

Sofia e la neve

Oggi Sofia ha scoperto la neve.
Tornati dalla passeggiata l'ho lasciata nel passeggino mentre aprivo la porta di casa. In quel momento stava nevicando ed alcuni fiocchi si sono posati sul sacco a pelo del suo passeggino e sul suo viso. Lei ha reagito affascinata, ed io, ancora più affascinato dalla scena, mi sono soffermato a guardarla mentre con il viso cercava il prossimo fiocco di neve per farselo cadere sulle guance, sul nasino e, chiaramente, in bocca.
Appena entrati in casa l'ho messa sul pavimento e lei si è diretta verso quel po' di neve che si era staccata dai miei scarponcini. Non volendo farla giocare con la neve sporca gliene ho presa un po' dal giardino e poi mi sono soffermato a guardarla giocare con questa cosa affascinante, fredda, che le si scioglieva in mano. Nei suoi occhi un misto di affascinamento, curiosità, stupore, anche perplessità, ma soprattutto quella gioia che spesso si vede solo negli occhi dei bambini che scoprono il mondo, ma che sentivo anche nei miei occhi.

1 commento: