venerdì 26 novembre 2010

Sofia ed i biscotti allo zenzero

Tre giorni consecutivi di neve e la prima domenica dell'avvento alle porte hanno portato un clima prenatalizio. E se si aspetta domenica per mettere un lume ad ogni finestra ed adornare la casa in stile natalizio, si può comunque cominciare prima con i dolcetti di Santa Lucia allo zafferano (qui la ricetta di quelli di Alessandro "renna in cucina"), il glögg (una specie di vin brulé, alcoolico e non, aromatizzato) ed i pepparkakor, ossia i biscotti allo zenzero.
Ecco quindi che mentre preparavo una merenda ho appoggiato i biscotti allo zenzero sul tavolo senza pensare che Sofia oramai può tirarsi in piedi e raggiungere nuovi posti. Sono passati solo pochi secondi, il tempo di mettere il glögg nel microonde per scaldarlo un po' ed ecco che i biscotti erano spariti, ed ecco sul pavimento una Sofia intenta a sgranocchiarseli di gusto!

Adesso vado a prendere Eleonora all'asilo e porto con me la slitta. Adora farsi trascinare a casa!

PS: Visto che grazie a noi ingegneri adesso con il telefonino si fanno anche le foto e si possono pubblicare in tempo reale ecco Eleonora dopo l'asilo. Visibile uno degli svantaggi della Svezia d'inverno: alla quattro del pomeriggio fa già buio, e le giornate continueranno ad accorciarsi sino al solstizio d'inverno. In quel periodo Stoccolma presenta dei tramonti splendidi...se non fosse che avvengono prima delle tre del pomeriggio. DS

4 commenti:

  1. io adoro i pepparkakor...
    per me non è Natale senza la casetta da costruire svedese fatta di pepparkakor e li mangio sempre...
    aiuto quanto son buoni...
    e poi adoro anche il glogg (la mia tastiera non ha la dieresi o io non la trovo) caldo...
    devo trasferirmi pure io, ho capito...
    e quanta bella neve...
    uffa, che voglia...

    RispondiElimina
  2. Sono capitata per caso su questo blog, mentre girovagavo sul web alla ricerca di ricette per una cena.
    Poi, ho letto tutto d'un fiato il blog, dal post più vecchio al più recente, e mi ha commossa.

    RispondiElimina
  3. allora i pomeriggi saranno lunghissimi....
    Carino il PS che termina con DS :-)
    E' da invidiare, però, la "Slittata fino a casa" della tua bambina

    RispondiElimina