martedì 18 gennaio 2011

È andata meglio del previsto

Alle 11.30 Vicki mi ha dato il benvenuto con un sorriso raggiante e dicendomi che tutto era andato benissimo. Sofia ha giocato, si è divertita ed ha mangiato (in parte) da sola. Da sola?? Ma a casa non lo fa mai. Il cucchiaio per lei è un'evoluzione del pennello. Serve per spargere sui muri più cibo alla volta. Che faccia bene andare al nido piuttosto che stare con il genitore-curling che ti sta davanti con la scopetta per toglierti tutte le insidie dal cammino?

Domani si replica, per vedere se oggi è stata un'eccezione. E se tutto va bene giovedì si ferma anche a fare il riposino.

6 commenti:

  1. fuori casa i nostri figli fanno cose che noi genitori non abbiamo l'onore di rivedere a casa...

    RispondiElimina
  2. concordo con mamma sfigatta!
    e, oltre al mangiare da sola, ti diranno che farà taaaaaaaante altre cose... del tipo:
    - lavarsi le mani da sola
    - rimettere a posto i giocattoli
    - addormentarsi senza fare storie
    - mangiare cibi che a casa lancerebbe dalla finestra

    RispondiElimina
  3. Quindi, prima c'è un'età nella quale ci fa piacere sapere cosa fanno fuori casa...poi arriva un'età dove non vogliamo sapere cosa fanno quando sono fuori casa? :-)

    RispondiElimina
  4. Perfetta la trovata del genitore-curling, rende benissimo l'idea (soprattutto verso noi papà)! Quando sono con la mia piccola, tre anni, continuo a ripeterle "stai attenta qui, stai attenta la, lì e pericoloso..." e poi quando vando alla materna a prenderla me la ritrovo che arrampica su un castelletto fatto con le corde o sulla scala a pioli dello scivolo come se fosse la cosa più naturale di questo mondo.
    I bambini non finiranno mai di stupirmi...che bello.
    Un saluto a tutta la famiglia. Daniele dalla Valtellina

    RispondiElimina
  5. E' vero!!! lo fanno per farci dispetto (o per fasi coccolare). Matilde all'asilo mangia riso con le verdure e pasta con i legumi ma a casa mai......grrrr e poi mangia da sola invece a casa la devi spingere, però è vero fra 12 anni non vorrò sapere cosa farà fuori casa (anzi mi sa che dovrà aspettare la trentina per uscire da sola.....: scherzooooo)

    RispondiElimina