martedì 11 gennaio 2011

Primo giorno di inserimento al nido!

E così è arrivato anche il primo giorno per Sofia al nido. Oggi un'ora. Sofia, mamma Anette ed io con Vicki, una delle maestre. Vicki ci ha spiegato la filosofia educativa ed ha risposto al nostro milione di domande mentre Sofia rovesciava ogni scatola dei giochi. Non ne ha lasciata a posto una.
Se la prima impressione è quella che vale siamo molto contenti, ci ha veramente impressionati in maniera favorevole. Sofia sarà la più piccola del gruppo, con età che vanno dai suoi 13 mesi a poco più di 4 anni.
Verso la fine dell'ora sono arrivati i suoi compagni di classe che erano a giocare in giardino. Sembravano tutti positivamente attratti dalla nuova amica.
Domani ancora un'ora, poi giovedì 90 minuti. Il mio ruolo sarà semplicemente quello di essere nella stanza. Poi si vedrà. L'inserimento dovrebbe durare due settimane. Non so cosa sarà più difficile, se per Sofia adattarsi al nido o per me tornare al lavoro...(mi sa che per me ci vorrà l'inserimento all'ufficio).

Dopo il nido siamo passati dalla pediatra che voleva pesare Sofia visto che al controllo dei dodici mesi era, secondo lei, sottopeso. Sarà che da quando ha scoperto la bresaola Sofia se ne fa scorpacciate pantagrueliche, sarà che adesso a metà mattina si divora un'arancia, ma tutto è tornato regolare. La dottoressa soddisfatta ci ha detto che adesso le basta vederla al controllo dei 18 mesi. Dalla gioia Sofia le ha fatto la pipì sul pavimento. Fragorosa risata della dottoressa quando le ho chiesto se avesse voluto ripesarla viste le dimensioni del laghetto. Anche gli svedesi hanno il senso dell'umorismo :-)

PS Questa mattina Eleonora mi ha svegliato portandomi la colazione a letto. Mi ha fatto lei la spremuta di arance. Troppo tenera! DS

PS2 Le barriere degli 80 cm e dei 10 kg sono state infrante visto che Sofia adesso è alta 80 cm e pesa 10,360 kg DS2

7 commenti:

  1. :))) vabbè, faceva proprio ridere questa...
    mi leggo con piacere le vostre vicende di inserimento...

    RispondiElimina
  2. @Mamma F In realtà mezzo secondo d'imbarazzo l'ho avuto, quindi la mia battuta era per sdrammatizzare. Mi sa che la dottoressa ha visto di peggio.

    RispondiElimina
  3. Ho scoperto del suo diario leggendo una nota sul Venerdi di Repubblica. Sono anche io padre di due splendide bimbe, Gaia di 9 anni e Chiara di 3 anni appena compiuti. Proprio ieri hanno riaperto le scuole ed anche Chiara è rientrata alla materna dopo lunghi periodi per malattia, pianti e lacrime a fiumi!! Comunque oggi è andata meglio. Saluti tutta la sua allegra famiglia dalla Valtellina (terra della Brersaola) Daniele

    RispondiElimina
  4. @Daniele In bocca al lupo! Mi sa che il prossimo inverno porto la famiglia a far castagne e poi provare i pizzoccheri!

    RispondiElimina
  5. Lucia Capparrucci11 gennaio 2011 21:19

    Pregustavo questo post.
    Incrocerò le dita anche per il suo "inserimento in ufficio". ;-)
    Un saluto da chi la bresaola l'ha scoperta un mesetto fa.

    Lu

    RispondiElimina
  6. @Lu Devo scrivere anche del mio "inserimento"? Le peripezie di un manager italiano in Svezia?

    RispondiElimina
  7. Caldarroste e pizzoccheri (con formaggio Bitto) prenotati. Vi aspettiamo. Daniele

    RispondiElimina